Le Migliori Strategie SEO Per Ecommerce

0
69

Negli ultimi anni è cresciuto il valore del fare SEO soprattutto per chi si dedica alle attività di e-commerce.

Le Migliori Strategie SEO Per Ecommerce

Con questo termine si intende una serie di azioni mirate al miglioramento di un sito per ottimizzare il posizionamento nei vari motori di ricerca, con lo scopo d’intercettare maggior traffico organico interessato ai prodotti che si intende fa conoscere. Tutto questo processo si divide in tre fasi:

  • L’Analisi: Di tutta la struttura, dei competitor, delle keyword, dell’efficacia del sito, ecc.;
  • L’Ottimizzazione: di tutti quei fattori critici rilevati dalle analisi;
  • La Promozione: dopo aver ottimizzato le parti più critiche si passa alle promozioni con tutti gli strumenti a disposizione, vedi citazioni, link, recensioni ecc.

Per realizzare quanto detto sopra, si forniscono al lettore 5 strategie SEO per ecommerce realmente funzionanti soprattutto per chi è nel settore e-commerce.

Ottenere più visibilità su Youtube

Grazie a un video di qualità è possibile cogliere innumerevoli utenti in target. Questi sono i primi a posizionarsi sulla scala della visibilità. Nei video non occorrono effetti speciali, bastano brevi filmati e in seguito immetterli nel canale del proprio e-commerce.

Alla fine di tutto questo, è necessario ricordarsi d’inserire le giuste keyword nel titolo oltre a mettere il link del prodotto appena descritto nel video.

Un potente strumento: Google shopping

Sono in pochi a conoscerlo, ma è un mezzo molto efficace per aumentare le vendite dei prodotti. Google shopping permette un posizionamento di favore che garantisce migliaia di visite sulle schede dei prodotti che si desiderano pubblicizzare.

Sfruttare a pieno le recensioni

Quando si decide di acquistare un qualsiasi articolo, si è più propensi a verificare su Google la qualità dei prodotti attraverso le recensioni. Per far accrescere la fiducia degli utenti e di conseguenza aumentare il fatturato, bisogna costruire una solida raccolta di recensioni sincere e reali.

Siti per la comparazione dei prezzi

A qualcuno potrebbe storcere il naso, perché non tutti amano il confronto. Ma per portare al proprio mulino traffico di qualità questi portali sono un ottimo strumento perché sono molto usati dagli utenti che quotidianamente desiderano confrontare i prezzi di prodotti simili e quindi competitor tra di loro.

Le ricerche informative

Queste sono una parte fondamentale per il traffico di un sito web. Si utilizzano delle ‘query’ per far fronte alla voglia d’informazioni da parte degli utenti. Spesso l’acquisto di un prodotto arriva solo dopo un iter particolare, infatti avviene dopo specifiche ricerche informative su argomenti legati al prodotto.

Se per esempio si desidera acquistare un articolo o un servizio per certo prima di procedere verrà fatta una approfondita ricerca su Google, inserendo frasi che riportano al prodotto utilizzando filtri di ricerche e andando sullo specifico, restringendo dunque l’are di ricerca. Queste ricerche particolari nascono dal bisogno di avere informazioni da parte del futuro acquirente che desidera consigli prima di effettuare il pagamento

L’importanze delle guide dettagliate

Individuando le query informative, bisogna dunque scrivere delle guide dettagliate per venire incontro alle domande degli utenti che riguardano l’argomento. Non è solo una questione di limitarsi alle classiche trecento parole per poi inserire le parole chiavi che si pensa possano aiutare. In realtà, creare delle guide altamente utili e soprattutto ben dettagliate è di estrema importanza.

Introdurre il link di ciascun prodotto

In qualsiasi guida è necessario non dimenticare per nessuna ragione l’inserimento dei link ai prodotti che porteranno alla visualizzazione dell’articolo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.