Montessori: 5 Gioci Fai Da Te Realizzati Con Materiali Riciclati

0
19

Molti dei giocattoli e dei materiali didattici per bambini di tutte le età proposti dal metodo Montessori possono essere realizzati a casa con materiali di recupero.

Montessori: 5 Gioci Fai Da Te Realizzati Con Materiali Riciclati

Maria Montessori sviluppè il suo metodo educativo all’inizio del XX secolo, cioè una pedagogia scientifica che promuove un’educazione in grado di contribuire positivamente allo sviluppo del cervello dei bambini, rispettandone l’individualità e stimolando la loro autonomia, autostima e fiducia in se stessi.

Sebbene il metodo sia stato creato nel secolo scorso, la scienza sta iniziando a testare molte delle informazioni teorizzate da Maria Montessori. Per questo motivo, viene sempre più applicato agli spazi educativi e ludici dei bambini, migliorando la qualità dell’apprendimento e dello sviluppo e fornendo loro strumenti migliori per le loro vite future.

Tra le abilità e i benefici che il metodo può portare allo sviluppo dei bambini ci sono concentrazione, creatività, curiosità, senso di giustizia e intelligenza emotiva.

Il metodo è piuttostocompleto e quindi difficile da riassumere in un unico articolo, ma un aspetto fondamentale che vale la pena menzionare sono i suoi “tre pilastri”. Il bambino, l’adulto cosciente e l’ambiente preparato dovrebbero essere sempre insieme, connessi. Uno non funziona senza l’altro. Per attuare il metodo in modo efficace, è necessario un adulto consapevole che comprenda lo sviluppo del bambino, perché non ha senso trasformare l’ambiente fisico senza offrire al bambino un’atmosfera emotiva calma, pacifica, paziente, accogliente, armoniosa e rispettosa (sia per i bimbi che per adulti).

Quindi anche lo spazio dei giochi dovrà avere tali caratteristiche, e molti dei giocattoli e dei materiali didattici per bambini di diverse età proposti dal metodo Montessori possono essere facilmente realizzati a casa utilizzando materiali di riciclo. Ecco alcune idee.




Cestino del tesoro

Il cesto del tesoro è stato ideato dalla psicopedagogista britannica Elinor Goldschmied ed è stato utilizzato con successo nel metodo Montessori. Non si tratta di un vero gioco ma di un’attività che permette ai bambini piccoli (dai 6/7 mesi in su o da quando il bebè può stare seduto) di esplorare il mondo, familiarizzare con diversi materiali, consistenze e forme.

Nel cesto del tesoro dovresti mettere oggetti naturali che non siano fatti di materiali sintetici come la plastica. Puoi inserire oggetti di legno, metallo, carta o cartone, fieno, lana, cotone, gomma, vetro, pelle, pelliccia ecc. Quindi dovresti lasciare che il bambino scelga, manipoli, “assaggi” ed esplori i materiali che tu mettici dentro.

Pannelli multi-attività o multi-sensoriali

Montessori: 5 Gioci Fai Da Te Realizzati Con Materiali Riciclati

Basta dei pannello di compensato e un minimo di manualità per realizzare in casa dei pannelli che permettano ai vostri bambini di provare sensazioni diverse (superfici lisce / irregolari, fredde / calde) e migliorare la manualità cimentandosi nell’allacciatura dei lacci, nel toccare bottoni, nell’apertura e chiusura di diversi tipi di serrature e zip, nel premere pulsanti, girare manovelle, ruote o ingranaggi.

Montessori: 5 Gioci Fai Da Te Realizzati Con Materiali Riciclati

A seconda dell’età del bambino esistono diversi tipi di pannelli: con lacci, zip e bottoni o catenacci e serrature, e anche con diversi tipi di superficie (irregolare, scivolosa, granulare). Fondamentale è fissare in sicurezza gli elementi sul tabellone e assicurarsi che i materiali utilizzati siano integri e sicuri per i bambini.

Ecco un pannello multi-attività completamente realizzato con materiali di riciclo:

Gioco di corrispondenza dei colori

Per questo gioco ti bastano delle mollette di legno e cartoni appesi a un filo di lana o uno spago. I bambini colorano cartoni e mollette (colori primari per i più piccoli, varie tonalità di colore per i più grandi) con tempera o vernici atossiche e poi li inseriscono nelle corde. I bambini devono abbinare i colori, semplicemente attaccando ogni molletta a un cartoncino dello stesso colore.

Torre di apprendimento

Questo è un tipo di sgabello modificato che consente ai bambini di giocare ed esplorare il mondo in sicurezza a pochi metri da terra. Per realizzare una torre di apprendimento si possono utilizzare un vecchio sgabello (purché solido e sicuro) e assi di legno. Fare attenzione a fissare saldamente i vari elementi e utilizzare vernici atossiche.

Giostre per neonati

Dovrebbe essere posizionato sopra la culla in modo che il bambino possa seguirne le oscillazioni e i movimenti. Esistono diversi tipi di giostra a seconda dell’età del bambino, ma i criteri generali per realizzarne una sono: creare gli oggetti che si desidera appendere con materiali leggeri e forme semplici, e utilizzare colori contrastanti come il bianco e nero. La giostra deve essere sospesa a circa 30 cm di distanza dal bambino sdraiato e periodicamente sostituita per attirare l’attenzione del bambino.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.