Investire Nella Sostenibilità Con Il Lending Crowdfunding Di Ener2Crowd

0
30

La sostenibilità e la Green Economy sono entrate ormai nel lessico di tutti i giorni e hanno coinvolto negli ultimi anni tutti i settori produttivi e commerciali, complici anche le scelte dei Governi nazionali che hanno deciso di mettere al centro delle proprie strategie a medio e lungo termine la salvaguardia del Pianeta e la transizione energetica, così da rendere l’ambiente circostante un luogo più vivibile da una parte, e raggiungere un alto livello di indipendenza dalle fonti fossili per l’approvvigionamento dell’energia dall’altra.

Investire Nella Sostenibilità Con Il Lending Crowdfunding Di Ener2Crowd

Questa nuova visione ha reso il settore della Green Economy un terreno molto fertile per quel che riguarda le opportunità di investimento, grazie anche alla peculiarità del comparto che, come visto nei due anni di pandemia appena trascorsi, risente solo marginalmente delle crisi economiche e per questo è in grado di offrire rendimenti alti, essendo anche svincolato dall’andamento dei mercati finanziari.

Investire nelle sostenibilità? Non serve essere milionari

Ma, a differenza di quello che si può credere, non è necessario essere multimiliardari o tycoon per investire nelle sostenibilità, cosa che i grandi player del mercato hanno già iniziato a fare in tempi non sospetti, trascinando di conseguenza anche gli investitori “semplici” a intraprendere questa strada.

In quest’ottica sempre maggiore rilevanza per quel che concerne le modalità di investimento la sta ricoprendo il crowdfunding, la raccolta dal basso che consente di indirizzare i propri capitali su progetti e iniziative imprenditoriali pubblicate su apposite piattaforme. In particolare, è il Lending Crowdfunding la tipologia di raccolta che sta ottenendo i migliori risultati.

Per Lending crowdfunding, è bene ricordarlo, intendiamo quella metodologia secondo la quale l’investitore ricopre il ruolo di finanziatore di progetti al quale verrà riconosciuta a cadenza regolare una percentuale di interesse stabilita a priori, senza che quest’ultimo entri a far parte della società con una quota, come diversamente accade nel caso dell’equity crowdfunding, dove l’investitore “compra” una fetta societaria ma deve affrontare anche le eventuali perdite oltre ai potenziali utili.

Il Lending Crowdfunding di Ener2Crowd

Come dicevamo, le opportunità di guadagno che scaturiscono dal Lending Crowdfunding sono ancora più evidenti quando leghiamo a questa modalità di investimento la Green Economy, come dimostrato da Ener2Crowd, la prima piattaforma italiana di Lending crowdfunding dedicata interamente al finanziamento di progetti 100% sostenibili.

Nata nel 2018, E2C è divenuta in poco tempo leader del e i n soli 3 anni l’azienda italiana è riuscita a raccogliere oltre 5 milioni di euro che sono serviti a finanziare 42 progetti collegati alla transizione energetica, riqualificazione immobiliare e creazione di impianti a fonti rinnovabili.

Il grande vantaggio di iscriversi alla piattaforma risiede nella semplicità e intuitività nell’investire e nell’attenzione che viene posta nei confronti dei progetti presentati. Visitando il sito www.ener2crowd.com è possibile iscriversi compilando un rapido form e iniziare fin da subito a investire in progetti che hanno superato una tripla analisi denominata Enerscore nella quale è stata approfondita la storicità dell’azienda proponente, il merito creditizio e la sua sostenibilità tecnico-finanziaria, così da offrire solo opportunità di investimento garantite e sicure sotto tutti gli aspetti.

L’utente che ha deciso di investire in un progetto di Ener2Crowd, potrà in ogni momento consultare la propria dashboard per controllare lo stato dei lavori e ricevere costanti aggiornamenti sull’iniziativa nella quale ha riversato i propri risparmi.

I vantaggi della piattaforma Ener2Crowd

Parallelamente alle questioni economico-finanziarie, chi decide di investire con Ener2Crowd entra a far parte di una community che condivide gli stessi interessi e propositi ambientalistici, trasformando l’utente in un GreenVestor, attore protagonista di un cambiamento epocale ormai inderogabile, che avrà la possibilità di partecipare anche a workshop dedicati per avere maggiore conoscenza dell’argomento.

A dimostrazione di ciò, le evidenze in tema di salvaguardia dell’ambiente scaturite dall’operatività della piattaforma di lending crowdfunding: dal 2018 ad oggi infatti i progetti finanziati da E2C hanno consentito di risparmiare oltre 33 mila tonnellate di CO2, l’equivalente di oltre 3 milioni di nuovi alberi piantati.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.