Facebook: tornare alla vecchia visualizzazione delle fotografie

0
1066

Non so se avete notato tutti che la visione delle fotografie su Facebook è cambiata. Ora infatti le fotografie compaiono in una finestra popup a sfondo nero veramente molto brutta e scomoda. Da essa infatti non è neanche più possibile salvare la fotografia con il tasto destro del mouse.

Visualizzare le foto di facebook come prima senza bordo nero

Insomma girando per i forum sul web ho notato che la maggioranza degli utenti Facebook si lamenta di questa novità sulle foto e vorrebbe tornare alla vecchia visualizzazione delle immagini.




Nuove Notizie allora si è messo subito al lavoro ed è in grado di risolvere questo problema e farvi visualizzare le fotografie di Facebook come prima senza l’odioso bordo nero. Per fare ciò è necessario utilizzare il browser Firefox ed un add-on dal nome  Facebook Photo Theater Killer. Esso non è altro che uno script che impedisce di caricare il popup (il riquadro nero) e permette di vedere la vecchia visualizzazione. Per funzionare Facebook Photo Theater Killer ha però bisogno di Greasemonkey il noto plugin che serve ha far girare su Firefox molti dei migliori add-ons.

Una volta installato Greasemonkey dovrete installare Facebook Photo Theater Killer e riavviare il browser. Vedrete che come per magia la visualizzazione delle fotografie di Facebook ritornerà come prima.

Per chi utilizza un browser differente da Firefox o per chi non vuole installare i plugin  posso suggerire due trucchi per ottenere lo stesso risultato ma non è permanente quindi lo dovrete ripetere tutte le volte che andate a visionare un album. Il primo trucco sta nel cliccare il tasto “F5” dopo che vi si è caricata l’immagine con riquadro nero. Il secondo è di cancellare dall’indirizzo (Url) l’ultima parte cioè “&theater” e poi premere invio.

Spero di aver fatto cosa gradita ai lettori di Nuove Notizie appassionati di Facebook. 😉

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.