L’Endermologie, Il Massaggio Che Attenua La Cellulite

0
68

L’endermologie è una tecnica di massaggio che si utilizza per attenuare la cellulite: questo trattamento è stato sviluppato da Louis-Paul Guitay, un ingegnere francese, negli anni ’80 ed è diventata popolare come soluzione non invasiva per combattere gli inestetismi della pelle, in particolare la cellulite.

L’Endermologie, Il Massaggio Che Attenua La Cellulite

Si sta parlando di una delle problematiche di natura estetica maggiormente invise alle donne, una condizione della pelle caratterizzata dalla presenza di depositi di grasso sottocutaneo che causano un aspetto irregolare e a “buccia d’arancia” sulla superficie della cute. Questa condizione è più comune nelle donne e tende a manifestarsi soprattutto nelle zone come cosce, glutei, addome e braccia.

Come funziona l’endermologie

Tornando all’endermologie, il trattamento prevede l’utilizzo di un apparecchio chiamato Cellu M6, che fa ricorso a rulli motorizzati e ad una sorta di aspirazione per manipolare la pelle e il tessuto sottocutaneo. Questo massaggio funziona, come si può leggere sul sito www.endermologieroma.it, stimolando la circolazione, riducendo la ritenzione di liquidi e rompendo le fibrosi del tessuto connettivo, che sono una delle cause della formazione della cellulite.

Di base l’endermologie è considerata un trattamento sicuro e non invasivo ed è spesso utilizzata in combinazione con altre terapie per migliorare i risultati. È importante notare che, mentre l’endermologie può aiutare a ridurre l’aspetto della cellulite, i risultati possono variare da persona a persona e la cellulite non scompare completamente.

Per quali ragioni si forma la cellulite

Come con qualsiasi trattamento estetico, è sempre consigliabile consultarsi con un professionista qualificato prima di iniziare qualsiasi procedura. La cellulite si forma a causa di diversi fattori, tra cui:

  • Accumulo di grasso: Il grasso sottocutaneo tende a raggrupparsi in specifiche aree del corpo, creando dei depositi visibili sulla pelle.
  • Fibrosi del tessuto connettivo: Le fibre di collagene che tengono insieme il tessuto adiposo possono irrigidirsi e formare delle bande fibrose, causando l’aspetto a “buccia d’arancia” sulla pelle.
  • Ritenzione di liquidi: La ritenzione di liquidi può aumentare la pressione sui tessuti sottocutanei, peggiorando l’aspetto della cellulite.

Ci sono diverse misure che possono essere adottate per ridurre l’aspetto della cellulite, soprattutto in termini di stili di vita sana. Si parla soprattutto di una dieta equilibrata e ricca di frutta, verdura e cereali integrali che può aiutare a mantenere il peso corporeo adeguato e ridurre la formazione di cellulite; attività fisica frequente, come il cardio e l’allenamento di resistenza, che può aiutare a bruciare il grasso in eccesso e a migliorare la tonicità dei tessuti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.