I Dolci Italiani Più Amati Al Mondo

0
29

Gli italiani, molto più di altri popoli, vedono nell’alimentazione e nella cucina un aspetto fondamentale della propria quotidianità. Non è un caso, infatti, che tra gli elementi che ci distinguono nel mondo, quello del cibo rappresenta uno dei principali, insieme alle nostre bellezze paesaggistiche, alla nostra storia e ai monumenti.

I Dolci Italiani Più Amati Al Mondo - Nuove Notizie

Del resto, le grandi differenze che ci contraddistinguono da regione a regione si riflettono anche a tavola e le nostre specialità rappresentano a tutti gli effetti dei biglietti da visita largamente apprezzati in ogni angolo del Pianeta. Non fanno eccezione ovviamente i dolci, le cui ricette si tramandano con rigore da secoli portando avanti una tradizione che nessuno ci potrà mai togliere.

Dal tiramisù alle seadas

Viaggiando da Nord a Sud nella nostra Penisola, chiunque, turista o meno, potrà assaggiare e innamorarsi al primo boccone dei tanti dessert che il nostro territorio è in grado di offrire. Non possiamo non partire dal Tiramisù, dessert dal successo globale, le cui origini sono ancora dibattute tra Veneto e Friuli Venezia Giulia. Si passa poi alla sempre nordica sbrisolona e al piemontese bonet, senza escludere anche lo Strudel, la cui ricetta è condivisa anche con l’Europa Centrale, oltre che essere tipica del Trentino Alto Adige.

Scendendo verso il centro del nostro Paese, come non menzionare il classico maritozzo con la panna laziale o i cantucci toscani, così come i mandorlini ferraresi o la cicerchiata marchigiana e abruzzese.

Anche il Mezzogiorno può vantare molti dessert storici e tipici della tradizione regionale: dalla pastiera napoletana alla torta caprese, dal pasticciotto salentino alla pignolata calabrese.

Viaggiando poi nelle Isole, in Sicilia non possiamo non menzionare gli eterni cannoli con la ricotta di pecora e le gocce di cioccolato e la cassata. In Sardegna invece, il cavallo di battaglia sono le Seadas, ma anche le pardulas nel periodo pasquale.

Questa rappresenta solo una piccola selezione dei tanti dolci italiani che hanno fatto la storia del nostro paese, ai quali si aggiungono le nostre capacità di offrire una vastissima selezione di bigné, cioccolatini, sfogliatelle, torte, ciambelloni e il gelato, altra eccellenza Made in Italy nel mondo.

Non solo Italia

Oltre ai dessert nostrani, le pasticcerie e le gelaterie italiane hanno ormai da molti anni allargato la loro offerta con dolci provenienti da altri paesi, in primis dalla Francia e dall’Europa Centrale, e negli ultimi anni anche prelibatezze originarie degli Stati Uniti.

Tra le pietanze di fine pasto, ma consumate anche come snack pomeridiano e serale, quella che ha riscosso il maggior successo è sicuramente la crepes, transalpina, la cui ricetta tradizionale la vorrebbe con il liquore Grand Marnier nella versione flambé, che in Italia, come nel resto del mondo, è consumata in particolare con la nutella e la panna, o con l’aggiunta di frutta fresca.

Anche i waffle belgi stanno prendendo molto piede, così come i krapfen tedeschi, ormai un must nel nord est dell’Italia ma non solo. Per quanto riguarda gli Stati Uniti, invece, oltre agli ormai diffusissimi cup cake e alle torte americane che hanno visto una crescita esponenziale negli ultimi decenni anche qui da noi, i pancake, tipica pietanza della colazione d’oltre Oceano, stanno riscuotendo un grandissimo apprezzamento.

Non è un caso infatti, che le pasticcerie italiane si siano dotate ormai da tempo di macchine per crepes e pancake che permettono a chiunque di poter offrire questi dolci nelle loro infinite varianti, anche salate, e allargare la propria scelta così da consentire ai propri clienti di gustare dolci esteri che, allo stesso modo dei nostrani, sono in grado di far godere le nostre papille gustative e farci terminare il pranzo o la cena nel migliore dei modi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.