L’intrattenimento corre online: boom per i servizi streaming

1
1657

Al giorno d’oggi sembra quasi strano continuare a parlare di rivoluzione digitale, visto che ormai la diamo per scontata e non ci accorgiamo quasi più degli effetti che ha portato nella quotidianità.

Al lavoro, a casa e in qualsiasi luogo in cui ci troviamo, internet ha cambiato radicalmente molte delle nostre abitudini e tra queste rientra anche la visione di contenuti di intrattenimento. Per questo motivo oggi vedremo nel dettaglio l’argomento streaming.

Dalla tv tradizionale all’internet tv: Netflix in continua crescita

Divano, telecomando e giù a guardare tv: la modalità non è poi cambiata molto, ma se fino a poco tempo fa eravamo abituati a scegliere tra un numero limitato di canali e tra quelle trasmissioni mandate in onda in quel preciso istante, oggi il numero di possibilità è aumentato a dismisura.




Servizi come Netflix, NowTv o PrimeVideo hanno portato nelle nostre case una libreria di contenuti quasi smisurata, così ogni sera ci troviamo a scegliere tra serie tv, film o programmi di intrattenimento tra i più disparati. Si va dai programmi di cucina, a serie tv proveniente da tutto il mondo, passando per film di ogni genere, dal trhiller all’animazione per i più piccoli.

A confermare questa tendenza ci pensano i dati di uno dei servizi più famosi: gli utenti che si sono iscritti a Netflix sono negli ultimi 3 mesi del 2018 sono stati ben 8.84 milioni e questo ha permesso alla piattaforma americana di raggiungere il numero impressionante di quasi 140 milioni di abbonamenti premium.

Anche in Italia la tv via web ha riscosso un grande successo, soprattutto tra gli utenti più giovani, anche grazie alla  sempre maggiore disponibilità di connessione alla rete internet in tutto il Paese. Oggi infatti sul mercato si trovano nuove offerte wifi per la casa come quelle proposte da Linkem che utilizza la rete LTE per raggiungere molte di quelle zone tradizionalmente non coperte dalla rete cablata.

Lo streaming che cresce: +89% di ore viste nel 2018

Ci pensa un’altra ricerca di Conviva a fare luce su questo fenomeno mondiale: l’indagine ha infatti riguardato circa 200 milioni di utenti presenti in 180 paesi. I dati più interessanti sono quelli relativi all’aumento della qualità video: questa è aumentata del 23% mentre i problemi di streaming (buffering) sono diminuiti del 36%. Per chiudere il quadro poi si passa al numero di ore viste che è cresciuto dell’89%, mentre il device preferito su cui vedere i vari programmi resta sempre la TV che conquista il 56% del totale di ore visualizzate.

Internet è ormai una presenza costante nelle nostre case che, oltre a seplificarci la vita e aiutarci nei compiti quotidiani, rappresenta una nuova fonte di intrattenimento e informazione.

1 COMMENTO

  1. Grazie a Internet e alla fibra ottica la smart Tv ci permettere di vedere ciò che ci piace.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.