Pichacker: come personalizzare la tua foto nel profilo di Facebook

0
1001

Oggi volevo far conoscere a tutti i lettori di Nuove Notizie PicHacker, un divertentissimo e gratuito servizio per rendere la tua foto del profilo di Facebook unica diversa dagli altri. Infatti con Pichacker è possibile ottenere delle immagini ottimizzate per il profilo di Facebook ma arricchite da tantissimi effetti speciali, disegni e testo. C’è davvero l’imbarazzo della scelta per i tantissimi oggetti da inserire che ti propone il Pichacker.

Puoi caricare la tua foto preferita e ritagliarla, modificandola aggiungendo effetti, disegni e testo come meglio credi.

Ma come funziona Pichacker

Il funzionamento è semplice ed intuitivo. Dopo aver cliccato “Start now” vi si aprirà la pagina con l’opzione di scegliere se prendere una foto salvata nel vostro pc o un’immagine presente sui vostri album di Facebook. Fatto questo vi si aprirà la pagina di modifica della foto dove dovrete selezionare la parte di essa che vi interessa. A questo punto vi apparirà la grafica che vediamo nello screenshot in alto e potete finalmente dar sfogo alla vostra fantasia nel modificare e impreziosire la vostra fotografia.



Nel primo tasto “Pictures” potete aggiungere un disegno, come potete vedere ce ne sono tantissimi divisi per categoria. Sul secondo step Pichacker ci da la possibilità di aggiungere un effetto e anche quì ce ne sono molti e di grande impatto. Sul terzo step è possibile aggiungere del testo per scrivere una frase sull’immagine stessa. Anche questa sezione è altamente personalizzabile, infatti è possibile scegliere il tipo di font, il colore, la dimensione e per trascinamento del mouse posizionare la vostra scritta nel punto della foto dove più vi garba.

Terminato il lavoro potete salvare l’immagine ottenuta sul vostro Pc o caricarla direttamente su Facebook tramite il loro servizio. Ancora un tool molto utile e simpatico per tutti gli amanti di Facebook. Questo è il link a Pichacker.

Quì sotto potete vedere la fotografia che ho modificato io…

Guest post by: Alessia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.