Quando conviene comprare oro per ottenere un buon guadagno?

2
399

Pubblicità

Negli ultimi tempi il mercato dell’oro ha vissuto un periodo di assoluta effervescenza come non accadeva da anni. Il motivo di tale affollamento è da ricercare nell’elevato valore che il metallo ha raggiunto sui mercati internazionali.

L’oro infatti è da sempre considerato il bene rifugio per eccellenza: con tale definizione si intendono quei beni che, anche in condizioni di crisi economiche e finanziarie, tengono il proprio valore stabile. Questa caratteristica dipende dalle proprietà fisiche stesse di questo materiale, ovvero da quelle qualità che lo rende un metallo utile e prezioso.

In virtù di questo apprezzamento negli ultimi tempi abbiamo potuto assistere ad un proliferare sempre maggiore di punti vendita specializzati nella compravendita dell’oro: è il caso dei famosi Compro Oro diffusi in ogni città del nostro paese.

Due fattori hanno permesso di intensificare gli scambi dell’oro: il suo elevato prezzo sui mercati e la crisi economica che ha stretto con vigore l’Italia e l’Europa intera, producendo perdite di posti di lavoro ed un impoverimento generale delle famiglie.
Per tali motivi sempre più persone hanno preferito vendere i propri oggetti in oro pur di trovarsi fra le mani un po’ di denaro.

Quali sono i fattori che influenzano il valore dell’oro sui mercati?

In primo luogo il valore dell’oro dipende dalle quantità che vengono prodotte: se i paesi produttori fanno in modo di ridurre le estrazioni, inevitabilmente il prezzo dell’oro tenderà a salire.

Un secondo fattore che influenza il prezzo dell’oro è riferibile alle dinamiche di mercato, vale a dire alla quantità di domanda e di offerta presenti.
Se c’è una forte domanda di oro il prezzo non potrà che salire, viceversa con una domanda scarsa.

Infine, per determinare il prezzo dell’oro, bisogna prendere in considerazione il fatto che esso è calcolato in dollari all’oncia, un’unità di misura.che corrisponde a circa 31 grammi, utilizzata negli Stati Uniti d’America.




Proprio il fatto che tale valore sia espresso in dollari lascia intendere con facilità di come il prezzo dell’oro sia legato a doppia mandata con l’economia statunitense. Se il dollaro si rafforza esageratamente sui mercati, molto probabilmente il prezzo dell’oro non potrà che risentirne anch’esso.

Queste premesse ci conducono alla considerazione finale circa la possibilità di individuare il momento migliore per comprare oro o di venderlo.

Quando conviene comprare oro per ottenere un buon guadagno?

Se si vuole effettuare una speculazione, è necessario acquistare l’oro quando costa poco ed ovviamente rivenderlo in un momento in cui costerà di più. Per farlo occorre monitorare costantemente i mercati internazionali e saper leggere ed interpretare le notizie al riguardo.

In tal senso su internet è possibile trovare una vasta serie di siti specializzati nelle previsioni del prezzo dell’oro, occorre valutarne l’attendibilità e confrontare sempre le informazioni in merito.

Con una strategia di investimento attenta è possibile trarre benefici anche considerevoli dalla compravendita dell’oro.

Pubblicità

CONDIVIDI

2 COMMENTI

  1. L’oro rimane sempre il miglior investimento in assoluto, tenderà sempre a salire

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here