Acquisto o vendita di un immobile: perchè è importante una certificazione energetica accurata

0
818

Negli ultimi anni il mercato immobiliare ha fatto registrare un notevole calo dei prezzi e ciò ha danneggiato non poco chi ha in vendita un’abitazione o un fondo commerciale; all’estremo opposto, tale situazione ha rappresentato, e rappresenta, un vantaggio per chi acquista, soprattutto per chi compra la prima casa.

In ogni caso, che si acquisiti o che si venda un immobile (ma la stessa regola si applica anche all’affitto), uno degli aspetti da non trascurare è la sua certificazione energetica, cioè il cosiddetto “APE”.

Che cos’è l’APE? Si tratta di una sigla che sta per “Attestato di Prestazione Energetica”. Tale attestato viene rilasciato per un immobile ed è un documento obbligatorio da fornire in fase di compravendita, locazione o costruzione. Il soggetto che certifica la prestazione energetica deve essere abilitato per legge (cioè non è ammessa un’autocertificazione da parte del proprietario o del costruttore), e sulla base di determinati parametri e analisi fornisce appunto tale attestazione.

Acquisto o vendita di un immobile: perchè è importante una certificazione energetica accurataQuindi la certificazione energetica, in pratica, è una pagella che viene data alla casa che state per acquistare, o che state per vendere dal punto di vista energetico, e che è molto importante per il valore dell’immobile. Naturalmente più la pagella è alta, quindi più l’immobile ha un punteggio elevato, più tale immobile ha, sotto il profilo energetico, un alto valore.

Ecco perché è così importante che tale certificazione sia la più accurata possibile: fornire in fase di compra-vendita un’APE elevato vuol dire sostanzialmente poter negoziare un prezzo più alto per chi vende, ma allo stesso tempo garantisce qualità e consumi energetici ridotti per chi acquista.

In Italia a seguito della Legge Ministeriale del 26 giugno 2015 “Adeguamento linee guida nazionali per la certificazione energetica degli edifici”, sono state apportate notevoli modifiche alla materia riguardante l’attestazione energetica a partire dal 1 Ottobre 2015, recepita in seguito da tutte le regioni del nostro Paese.

In Lombardia, per esempio, il Decreto Dirigenziale Unità Operativa, numero 6480 del 30 luglio 2015 ha introdotto le nuove modalità di calcolo della prestazione energetica e anche diverse novità:

  • La prestazione energetica invernale ed estiva dell’involucro.
  • Per singola unità immobiliare e non più per molteplici immobili facenti parte dello stesso edificio e aventi la stessa destinazione d’uso.
  • L’APE viene fornito anche in assenza di impianto termico.
  • Viene sancita l’eliminazione della marcatura temporale.
  • Consegna al proprietario dell’APE originale, anche in formato XML.
  • Obbligo del sopralluogo del soggetto certificatore.

Quest’ultimo punto è molto importante, perché fornisce una garanzia in più all’esatto calcolo del punteggio della certificazione energetica.

Acquisto o vendita di un immobile: perchè è importante una certificazione energetica accurataMa in che modo il sopralluogo influisce così pesantemente sulla valutazione dell’APE? Perché durante il sopralluogo il tecnico provvede a misurare e ispezionare i muri, le finestre e altre distanze utili, raccogliendo anche una documentazione fotografica dell’edificio e ponendo al proprietario delle domande. Inoltre analizza i documenti relativi agli infissi, alle schede tecniche degli impianti di riscaldamento, e altre informazioni relative alle caratteristiche energetiche dell’appartamento. Inoltre per ottenere una valutazione che sia la più accurata possibile il soggetto certificatore utilizza anche una strumentazione apposita che garantisce un’esatta rilevazione delle informazioni.

Tuttavia non basta che il soggetto certificatore sia un professionista qualificato che esegua tutti gli adempimenti a norma di legge, deve obbligatoriamente presentarsi per effettuare il sopralluogo.

In genere è meglio diffidare dalle offerte di gruppi di acquisto sui vari e noti portali web (non vi dirò il nome ma sappiamo tutti che il più famoso inizia per G). Sebbene sia normale voler risparmiare, scegliere un soggetto certificatore che opera con prezzi troppo bassi (e spesso su regioni diverse. Ricordiamo che ogni Regione ha delle normative specifiche riguardo la certificazione energetica e alcuni aspetti possono variare), potrebbe influire sulla qualità della certificazione, e quindi a un’errata valutazione energetica dell’immobile che si sta per acquistare, vendere o affittare.

Meglio appoggiarsi a dei professionisti qualificati della certificazione energetica: se abitate a Milano Monza o paesi limitrofi, vi segnaliamo “ACE Milano Certificazione Energetica Edifici”, che offre la possibilità in tempi rapidi ed un ottimo rapporto qualità/prezzo efficace  di  rilasciare certificazioni energetiche APE e diagnosi energetica  grazie alle collaborazioni avviate con tecnici EGE (Esperti in Gestione dell’Energia).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.